Da vedere: ANCORA UN GIORNO, un gioiello d’animazione tratto da Kapuścińki

È uscito in sala ieri, 24 aprile, ed è uno dei migliori film che potrete vedere al cinema quest’anno: ANCORA UN GIORNO, di Raúl de la Fuente e Damian Nenow, tratto dall’omonimo reportage di Ryszard Kapuścińki, è un gioiello che mescola con naturalezza animazione e documentario per riflettere sui temi della memoria e della verità.

«Fai in modo che non ci dimentichino». È questo l’imperativo che risuona nella mente di Kapuściński mentre percorre le strade sterrate e i villaggi dell’Angola in piena guerra civile per raccontare al mondo le storie di chi sta vivendo quei tragici giorni. Come il riluttante comandante Farrusco, che ha deciso di schierarsi con i più deboli, o l’affascinante guerrigliera Carlota, che anziché sparare alle persone vorrebbe guarirle… Finché, nei suoi peregrinaggi, il giornalista entra in possesso di una notizia che, se divulgata, potrebbe cambiare le sorti della guerra fredda e causare la morte di migliaia di persone. Il suo dovere di cronista gli imporrebbe di diffonderla, ma come può la sua coscienza sopportare un simile peso?

Il film sta facendo parlare di sé e ha molto giustamente vinto l’EFA e il premio Goya come Miglior Film d’Animazione, nonostante non solo di animazione si tratti; la ricostruzione animata degli eventi realmente avvenuti negli anni Settanta, non priva di elementi spettacolari e suggestioni oniriche, si incrocia infatti con le interviste ai sopravvissuti, a chi era lì, insieme a Kapuścińki, proprio in quei giorni e appare ora davanti alla telecamera in carne e ossa per trasmettere la propria testimonianza.

Questo film mi ha fulminato. È potente, commovente e costruito benissimo, si prende le giuste libertà dalla Storia da cui trae ispirazioni (e sono molte più di quelle che si potrebbe immaginare visto il coinvolgimento così evidente dei testimoni diretti) per veicolare un messaggio universale importantissimo: anche i caduti non sono perduti per sempre, la memoria di chi era con loro, gli scritti di chi li ha raccontati, quell’ultima foto che li ritrae fanno sì che chi è scomparso non sia dimenticato. E permettono alle molte vittime della Storia di vivere ancora un giorno.

▶ Qui potete trovare la lista delle sale che programmano il film, in aggiornamento: https://iwonderpictures.com/ancoraungiorno/

▶ Qui l’anteprima dei primi 9 minuti del film, in esclusiva per MyMovies: https://www.mymovies.it/film/2018/another-day-of-life/news/guarda-linizio-del-film/

▶ Qui il link per acquistare il libro, che comunque merita tantissimo: http://bit.ly/feltrinelli_aug

Be the first to comment

Rispondi